Non possiamo più tollerare ingiustizie e soprusi. La gente va informata!


Il Biomeccanismo Posturale OG è talmente potente che si modifica la postura abituale in modo tale che ha del miracoloso ma non è un miracolo: è tutt’altro che un miracolo.

Confronto 12

Solo con il Biomeccanismo Posturale OG potete ricreare un collo (ma non solo, tutta la postura del corpo si ripristina, dalla testa ai piedi) normale  Leggi tutto “Non possiamo più tollerare ingiustizie e soprusi. La gente va informata!”

Il Biomeccanismo Posturale OG non è evoluzione di nessun metodo esistente.


Sul web, per giustificare plagi e violazioni della invenzione di Formia Maurizio si trovano mille scuse.

Chi si arrampica sui vetri, chi sostiene di essere stato salvato da Formia miracolosamente salvo poi ritrattare pubblicando siti dove non si nomina Formia fino a quando Formia non li scopre. Leggi tutto “Il Biomeccanismo Posturale OG non è evoluzione di nessun metodo esistente.”

I sedicenti “maghi” della postura all’estero. Ex clienti incompetenti che provano a copiare (Parte 3)


Facciamo i nomi:

Patricia Fitzmaurice (Mexico)

Il titolo potrebbe essere questo:

In Messico Patricia Fitzmaurice usa il Logo OG e l’invenzione OG senza autorizzazione.

Non è una sorpresa per me. Leggi tutto “I sedicenti “maghi” della postura all’estero. Ex clienti incompetenti che provano a copiare (Parte 3)”

La bufala di Starecta e la fregatura degli incompetenti Moreno Conte-Simone Sincini-Valerio Quatrano-Cristiano Favaro-Ilaria Fiorelli & c.


Nel 2012 il disonesto Moreno Conte scriveva di Maurizio Formia, a Maurizio Formia; citiamo testualmente, anzi, alleghiamo proprio le parole scritte da Moreno Conte: Leggi tutto “La bufala di Starecta e la fregatura degli incompetenti Moreno Conte-Simone Sincini-Valerio Quatrano-Cristiano Favaro-Ilaria Fiorelli & c.”

La definizione di BIOMECCANICA


Biomeccanica.

Branca della bioingegneria che applica le leggi della fisica allo studio del movimento e dell’equilibrio umano e animale, indagando contemporaneamente sul comportamento e le proprietà (per es., resistenza meccanica dei tessuti) degli organi preposti a tale scopo. Trova applicazione nello sport, dove viene usata per migliorare le prestazioni ottenibili dagli atleti, nella medicina, particolarmente in ortopedia e settori collegati, dove viene usata per studiare le cause di lesioni caratteristiche di discipline sportive diverse, incidenti automobilistici ecc., e nell’industria, per migliorare schemi di lavoro e macchinari in funzione delle esigenze dell’organismo umano.

http://www.treccani.it/enciclopedia/biomeccanica/

La definizione di EQUILIBRIO


equilibrio

Equilibrio (vocabolario Treccani): Stato di quiete di un corpo. In partic., in meccanica, e. statico, quello, per es., di un corpo puntiforme su cui non agiscono forze, o agiscono forze tali che la loro risultante sia nulla (in tal caso, si dice anche che le forze si fanno equilibrio); analogam., e. dinamico, quello di un sistema di forze che, applicato ad un punto in movimento, non ne modifica il vettore della velocità. E. stabile, instabile, a seconda che, perturbando anche di poco le condizioni del corpo, esso tenda o no a ritornare nella posizione di partenza; e. indifferente, quando ogni possibile posizione del corpo è di equilibrio; e. elastico, lo stato di quiete di un corpo elastico quando, applicando ad esso un sistema di forze esterne equilibrato e sensibilmente costante nel tempo, le tensioni interne non superano il limite di elasticità. Più in generale, condizione per la quale un corpo (anche il corpo umano) sta fermo per un compensarsi delle azioni che su di esso si esercitano, o, anche muovendosi, conserva un suo determinato assetto: far stare in e. i piatti della bilancia; tenere in e. un bastone sul palmo della mano; mantenere, perdere l’e.; mentre camminava sull’argine, ha perso l’e. ed è caduto; stare o reggersi in e. sulla bicicletta, su una scala, sulla fune, su un piede solo. Organi dell’e., in fisiologia, le delicate formazioni (canali semicircolari, membrane otolitiche, endolinfa) che costituiscono il labirinto vestibolare situato nell’orecchio interno, e presiedono alla funzione dell’equilibrio, che rende possibile la posizione e il controllo della posizione e del movimento del corpo nello spazio (con riferimento a tali organi, ma spesso anche con valore più generico nell’uso corrente: avere, non avere il senso dell’e.). Asse di e., attrezzo ginnico che serve per esercizî atti a sviluppare il senso dell’equilibrio: può essere fisso, in bilico, oscillante, ecc. Giochi di e., esercizî varî che impegnano chi li esegue sia a tenersi in bilico sia a compiere altri giochi di destrezza tenendo in equilibrio oggetti. “

Leggi tutto “La definizione di EQUILIBRIO”

Il Disequilibrio Meccanico Posturale di Profilo


Non confondete  la postura ABITUALE (la posizione che si assume normalmente-abitualmente) con la “posa”. Attenti quindi a parlare di postura, va distinta in postura ABITUALE scorretta della persona in Disequilibrio e postura ABITUALE corretta della persona in Equilibrio con il Biomeccanismo Posturale OG-OcclusioneGravità.

Le foto che vedete sul mio sito sono di persone in postura ABITUALE quindi non hanno forzato la loro postura sia prima che durante che dopo l’utilizzo del Biomeccanismo Posturale OG.

 Profilo 11 mesi dopo a Leggi tutto “Il Disequilibrio Meccanico Posturale di Profilo”