Lettera al Presidente della Repubblica di uno dei tanti cittadini che ci sostengono. La precisazione è d’obbligo:


Riceviamo quasi quotidianamente e-mail come questa: sono missive private che molti cittadini che in passato sono stati nostri clienti, scrivono alle Istituzioni per sensibilizzarle e per dire loro che di questa invenzione potrebbero beneficiarne anche le Istituzioni e i famigliari (padri, madri e figli) delle Istituzioni.

Ecco l’accettazione della Presidenza della Repubblica:

Risposta presidenza a-g

clicca sull’immagine per ingrandire

Ci teniamo tuttavia a precisare una cosa importante:

Formia Maurizio è stato fermato da alcuni ordini professionali e associazioni di categoria perchè ha scelto di essere onesto.

Lui ha denunciato per anni nelle Procure e fatto cause civili per ricevere CURE POSTURALI in medicina.

Non le ha mai ricevute e la medicina si è ritenuta, nelle sedi giudiziarie, avulsa ai problemi legati alla postura.

Ci hanno detto per anni che NON C’ERA NESSUNA CORRELAZIONE MEDICA TRA OCCLUSIONE E POSTURA.

Oggi, che Formia Maurizio ha tecnicamente e anche “banalmente (in linea teorica, intendiamoci)” risolto la questione mediante l’utilizzo di un principio fisico-meccanico NON MEDICO ma proveniente da esperienze lavorative di meccanica ed artistiche, oggi la medicina presuntuosamente pretende di sostenere che Formia Maurizio fa le cose che fanno i medici.

Una presunzione oltre ogni limite tanto che, dopo averlo denunciato per esercizio abusivo della professione medica, screditandolo con la più squallida macchina del fango, stanno copiando spudoratamente le sue tesi.

Alt! Non generalizziamo.

Copiare immagini di un libro e tesi di un libro non significa conoscerle e saperle applicare.

Intendiamoci: se Formia fosse stato disonesto avrebbe formato 10 dentisti e sarebbe diventato milionario perchè la sua invenzione funziona e dà sempre risultati.

I problemi sono 2:

  1. Il medico e soprattutto il dentista/gnatologo/posturologo non sono ferrati di postura. Non ci capiscono nulla. Hanno tantissime qualità ma quella del trattamento della postura proprio non gli è peculiare.
  2. Il Ministero della Salute vieta trattamenti odontoiatrici per risolvere disordini posturali. Si, lo sappiamo, nessuno di voi è al corrente di questo divieto, noi lo sappiamo da anni.

Se Formia Maurizio si fosse “associato” ad un medico sarebbe stato, con i medici, disonesto.

Ha deciso di non esserlo anche perchè ha sempre saputo e ha avuto prova che i bite e i masticoni posti tra i denti non potevano essere dispositivi medici.

Tutti i pazienti che sono in “cura” dal dentista per curare la postura dovrebbero sobbalzare dalle sedie e invece continuano a credere al medico, del resto, chi non crederebbe al medico?

Pensate un po’: questi ordini professionali e associazioni di categoria sono talmente disinformati che non sanno nemmeno che la posturologia non è medicina e che il medico dentista che tratta la postura fa esperimenti sui pazienti.

Il paradosso è che Formia Maurizio è stato fermato da alcune Istituzioni, perpetrando in qualche modo proprio questa “disinformazione”.

L’istituzionalizzazione del Biomeccanismo Posturale OG doveva PER FORZA DI COSE passare attraverso Tribunali e sedi giudiziarie perchè non esiste in questo paese ( e forse in tutto il mondo) un ufficio per persone NORMALI (siano essere laureate o non laureate, l’intuizione non è di esclusiva dei laureati) che fanno scoperte e invenzioni utili alla collettività.

Ribadiamo:

L’INTUIZIONE NON E’ DI ESCLUSIVA DEI LAUREATI.

Non si può brevettare un morso. Non esiste legislatura in merito alla postura ed al suo trattamento.

Siccome i medici oggi ci copiano MALE non capendoci nulla, noi sappiamo che il Biomeccanismo Posturale OG è utilissimo alla medicina per risolvere mille problemi ma non può essere medicina.

Ci tenevamo a precisarlo altrimenti non si capisce la ragione per la quale siamo arrivati a questo punto.

Ci sono ancora persone, al mondo, che guardano oltre ai loro interessi di bottega e lavorano per il bene della collettività. Si, lo so, sono una razza in via d’estinzione ma senza di me e il mio staff, il Biomeccanismo Posturale OG non esisterebbe. Nessuno ci capisce nulla.

La “ricchezza”, secondo me, è lasciare qualcosa di migliore a questo mondo, non è solo l’accumulo smodato di denaro senza nessun senso. Maurizio Formia

Il Biomeccanismo Posturale OG si può evolvere (con coadiuvanti, intendiamoci, l’invenzione è già completa, chi sostiene di evolvere l’invenzione significa che è ignorante e non la conosce) SOLO ED ESCLUSIVAMENTE INCLUDENDOCI (noi dello Staff OG) E NON ESCLUDENDOCI.

Il Biomeccanismo Posturale OG non è il libro di Formia o la sua pubblicazione o l’ex cliente che ha provato a inventare il metodo tizio o caio.

Il Biomeccanismo Posturale OG siamo NOI. Formia Maurizio e noi dello Staff.

Lo volete capire o volete rimanere, come diceva giustamente qualcuno qualche tempo fa, “STORTI A VITA”?

A voi la scelta. Fate come volete. A noi il compito di avvisarvi.

Di seguito la lettera al Presidente inviata da una cara persona che ha capito:

(Tutte le nostre pubblicazioni inerenti questioni private dei cittadini hanno la loro autorizzazione scritta)

Buongiorno 

vi scrivo perchè ieri ho scritto e inviato una lettera (la mia seconda) al P.d.R. in cui do una mia personale testimonianza riguardo la scoperta di Maurizio e la sua importanza.
Spero che questo come altri piccoli gesti che compio quotidianamente riescano finalmente a sensibilizzare le persone e a far capire alle istituzioni che c’è un grande vuoto ma che c’è la persona che ha le conoscenze e competenze per colmarlo.
Ho pensato che nella lettera avrei potuto scrivere meglio certe cose ecc ecc ma veramente l’ ho scritta di getto e con il cuore.
Come ho scritto altre volte, io non sono presente per scelta personale sui social network ma rimango comunque aggiornato sul sito e sul blog. 
Ho aderito mesi fa al comitato e vorrei essere d’ aiuto se c’è qualcosa che si può fare, qualche iniziativa per vincere questa battaglia.
Fatemi sapere 
In allegato il testo della lettera e lo screenshot della risposta come ricevuta dall’ uff. della presidenza
Grazie 

Antonio G.


Egregio Presidente Le scrivo per portare alla sua attenzione un problema che colpisce tantissime persone ma che non viene individuato perchè non è capito anzi per i medici molto spesso non esiste oppure non viene affrontato nella maniera corretta.

Mi riferisco al disequilibrio posturale che genera una miriade di disturbi e problemi fisici invalidanti.

Io parlo per esperienza personale, sono un ragazzo di 32 anni, ho un lavoro, una compagna, conduco una vita soddisfacente seppur ancora con qualche limite fisico. Onestamente non so dove e come starei adesso se 5 anni fa non mi imbattei nel sito di Maurizio Formia dove con grande chiarezza spiegava il principio meccanico che riporta il cranio e poi tutto il corpo in equilibrio. Io ho sofferto sin da piccolo di dolori lancinanti agli arti inferiori e alla schiena che con il passare degli anni mi hanno condizionato notevolmente la vita. Tutte le analisi e visite specialistiche -e ne ho fatte tante- hanno escluso malattie di ogni genere per cui per la medicina ero una persona sana e i dolori -talvolta forti al punto da non poter neanche camminare- me li dovevo tenere, facevano parte di me così mi è stato detto da persone di scienza. Ma io che sono uno sportivo capivo che c’ era qualcosa nella “meccanica” del mio corpo che non andava e quando ho letto il libro del Formia ho trovato una soluzione, ma ancor prima la CAUSA dei miei problemi che nessun medico aveva mai identificato. E dico che è parecchio frustrante non trovare un riscontro dei propri mali, ma tralascio la parte emotiva e Le racconto che ho avuto la fortuna di conoscere personalmente in 3 occasioni Maurizio Formia e che questa persona è stata l’ unica che ha capito e tracciato la strada per risolvere i miei problemi. Lui non si è mai proposto ne come medico ne come altro, ha sempre e soltanto dimostrato con i fatti ciò che ha scoperto anche perchè lo ha fatto sulla sua pelle con anni di grandi sofferenze.

Ha ideato e messo a punto una tecnica che consiste nell’ utilizzo di una legge fisico-meccanica che applica il principio di Newton cioè: la testa è molto pesante e per stare in equilibrio ha bisogno di 3 punti di sostegno -che sono le 2 emiarcate dentarie inferiori e la 1 vertebra cervicale- se uno di questi punti è più basso o spostato allora il cranio cede inevitabilmente in quella direzione per effetto della forza di gravità con la conseguenza che il corpo si squilibra muscolarmente e scheletricamente dalla testa ai piedi. Su questo penso non ci sia niente da dire e neanche sul fatto che M. Formia attraverso il morso su una placca di resina posta nell’ arcata dentaria inferiore applica tale principio riportando in equilibrio il cranio e poi tutto il corpo. M.Formia mi ha aiutato come a tanti altri sino a quando ha potuto poi interessi superiori l’ hanno messo fuori gioco. Io mi chiedo se è giusto tutto questo, lui ha messo tutto il suo impegno e tutto se stesso per aiutare gli altri e per istituzionalizzare la sua scoperta e renderla quindi fruibile a tutti ma è stato lasciato solo. Lo stato dovrebbe sostenere i suoi figli migliori e dovrebbe ascoltare la voce di tanti cittadini come me che si sentono abbandonati e quasi maltrattati dalla medicina. Lui applica un principio fisico-meccanico che non è medicina la “medicina” casomai si avvantaggia di ciò, cosi come si avvantaggerebbe il SSN. Io penso che una persona di buon senso trovi quanto scritto in questa lettera logico e che un principio meccanico sia così come per la matematica incontrovertibile pertanto mi auguro e mi auspico che si apra un dibattito serio e approfondito come l’ argomento impone e che venga finalmente dato modo a Maurizio Formia di istituzionalizzare la sua grande scoperta. Tantissimi cittadini Italiani e non solo avranno grandi benefici.

Ho scritto questa lettera con il cuore spero che venga letta e accolta con serietà e sensibilità.

La ringrazio per l’ attenzione.

Antonio G.”


5 maggio 2017- Staff OG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

WordPress spam blocked by CleanTalk.