Torino: conferenza sabato 21 ottobre 2017- BiomeccanismoPosturale-OG: lo stato dell’Arte

21314866_1534756059914316_444915454379551651_n

Sabato 21 ottobre 2017 dalle 15.00 alle 18.00, a Torino nei pressi della stazione ferroviaria di Porta Susa in una location di prestigio, si terrà l’Evento organizzato dal Comitato per la Promozione e la Tutela del BiomeccanismoPosturale OG di Maurizio Formia con la partecipazione straordinaria di Maurizio Formia come relatore, evento che farà da spartiacque tra il passato ed il futuro di questa rivoluzionaria scoperta e invenzione che vanta innumerevoli tentativi di plagio in tutto il mondo, da parte anche di medici e discipline attinenti alla medicina.

In quest’occasione avremo modo di spiegarvi chi siamo e cosa facciamo, di fare il punto della situazione sull’inquadramento Istituzionale del BiomeccanismoPosturale OG, di vedere testimonianze reali di persone che hanno, in questi anni, dal 2001, provato questa fantastica invenzione e di ascoltare anche la testimonianza di persone che lavorano con il proprio corpo, siano essi musicisti e/o atleti di un certo spessore.

L’evento è unico nel suo genere perchè vi spiegheremo senza mezzi termini e senza giri di parole, perchè il medico o l’operatore sanitario non riescono a replicare su di voi le nostre tesi.

Avremo importanti novità ma sarà una sorpresa per i partecipanti alla conferenza.

Perchè è importante la Vostra partecipazione?

Perchè i partecipanti saranno inseriti nella lista delle persone che potranno beneficiare per prime del BiomeccanismoPosturale OG alla ripresa della nostra attività.

Come ben sapete, noi siamo in pochi e voi siete tanti perciò i tempi di attesa saranno sensibilmente lunghi.

La conferenza sarà gratuita ma per partecipare dovrete iscrivervi al Comitato per la Promozione e la Tutela del Biomeccanismo Posturale OG partecipando alla raccolta fondi.

Con una donazione minima uguale o superiore a 30 euro, potrete partecipare alla conferenza ma solo dopo aver avuto la nostra risposta affermativa, inclusa di riferimenti per il versamento dell’iscrizione/raccolta fondi.

La raccolta fondi ci permette di portare avanti e tutelare questa importantissima invenzione.

Inviateci una e-mail all’indirizzo e-mail: admin@comitato-og.org

Nella e-mail inserite:

-nome

-cognome

-data e luogo di nascita

– indirizzo e città di residenza

-codice fiscale

-recapito telefonico

-scrivete il numero di persone che desiderano partecipare

A seguito della vostra e-mail vi daremo disposizioni precise e le informazioni necessarie per raggiungerci il 21 ottobre.

5 settembre 2017- Staff OG

Comitato OG-ORG


Pagina pubblicata sul sito del Comitato OG:

http://www.comitato-og.org/blog/index.php/2017/09/05/biomeccanismoposturale-og-lo-stato-dellarte-conferenza-del-21-ottobre-2017/ 


 

2 pensieri riguardo “Torino: conferenza sabato 21 ottobre 2017- BiomeccanismoPosturale-OG: lo stato dell’Arte”

  1. Buongiorno, bellissima iniziativa… L’unica pecca è che ci sono tante persone che avrebbero bisogno di partecipare ma si trovano molto lontano…
    In tanti anni queste persone hanno speso molti soldi senza risultati e partire dal sud Italia per arrivare a Torino (oltre al viaggio bisogna pernottare ecc.)come sapete è abbastanza dispendioso !!! Non si potrebbe fare una videoconferenza dove hanno accesso le persone che ovviamente si iscrivono al comitato e versano la quota di 30€???
    So che non è facile ma sarebbe una soluzione che potrebbe rendere l’evento più accessibile soprattutto a disoccupati e perone che non possono permettersi spese più alte.

    1. Caro Stefano, le nostre esigenze non sono, purtroppo, in linea con le vostre.
      Abbiamo delle priorità che, purtroppo, vanno oltre la normale “pubblicazione di un evento”.
      Troppi “purtroppo” da troppi anni.
      E sa bene, che non dipende da noi.
      C’è chi ha dato una vita per promuovere questa invenzione e proprio perchè non è una promozione come tante, come troppe in questo formicaio che è internet, abbiamo l’esigenza di non “svenderla”(e non parliamo in termini economici).
      Per avere accesso a questa invenzione, ognuno di noi e di voi deve metterci qualcosa in più.

      Un caro saluto

      Staff OG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

WordPress spam blocked by CleanTalk.