Correlazione OCCLUSIONE-POSTURA: un’ovvietà.


Riguardo il tema “occlusione-postura” non diamo più spazio ad incompetenti che lavorano a compartimenti stagni come se il corpo fosse UNO quando conviene e fosse un’infinità di entità separate quando fa comodo alle diverse discipline (tutte, nessuna esclusa: dai riflessologi ai massaggiatori ai personal trainer agli estetisti, medici, dentisti, osteopati, fisioterapisti…).

Quando si parla di POSTURA, si parla di POSIZIONE DEL CORPO NELLO SPAZIO E DELLE SUE PARTI TRA LORO.

Siccome mandibola cranio e denti fanno parte del corpo umano, non ne sono fuori, non sono “optional”, è palese che anche queste parti del corpo vengono coinvolte in un problema POSTURALE.

Eppure, il mondo è pieno di gente, pluri-laureata, che si dimentica di aprire gli occhi fuori dai libri e di guardare. Di GUARDARSI!

Hanno la testa piena di termini, di regole e di dogmi.

Sostenere, da parte della medicina, che la testa pesa ed è sostenuta da tre punti principali, equivarrebbe a dire che il dentista nella sua attività di routine potrebbe potenzialmente danneggiare la POSTURA di tutta la popolazione, nonostante moltissime persone nascono già in disequilibrio posturale.

Per questo continuano a distrarre la popolazione con la storiella della “correlazione occlusione-postura”. Finchè rimane in dubbio, possono fare il bello ed il cattivo tempo.

A danno del cittadino. Anche a danno loro e delle loro famiglie.

Siamo in tanti ad averlo dimostrato. Casta e lobby non vogliono aprire gli occhi. Chi si mette di traverso pensando di voler continuare a negare l’evidenza, fa un grave danno a tutta la popolazione.

Staff OG-Comitato-OG.ORG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WordPress spam blocked by CleanTalk.