I ricercatori, quelli seri, sulla POSTURA sono ancora al Medioevo. Tuttavia sono utili a ricordare a medici e dentisti le loro competenze..


Fino a quando non salterà fuori la Verità continueremo a pubblicare e a denunciare, non solo sul web.

Un gruppo di ricercatori molto accreditato in fatto di disordini mandibolari/cranio mandibolari/temporo mandibolari ci dice quanto segue sul rapporto tra OCCLUSIONE E POSTURA;

il dottor Manfredini spieghi ai suoi colleghi, all’ANDI, all’Ordine dei Medici, che vendono cure occluso-posturali spacciandole per medicina e per scientificamente riconosciute, che stanno di fatto vendendo fregature alla popolazione. I danni POSTURALI sono incalcolabili:

LINEE GUIDA DEL GRUPPO DI STUDIO ITALIANO DISORDINI CRANIOMANDIBOLARI SUL RAPPORTO TRA OCCLUSIONE DENTALE E POSTURA (a cura di Daniele Manfredini & Giuseppe Perinetti [2017])

1.Tutti i distretti muscoloscheletrici del corpo umano interagiscono tra loro – il cranio non è «slegato»

2.La postura del cranio e dello scheletro sono inevitabilmente «correlate», ma ogni possibile correlazione tra caratteristiche scheletriche e TMD si perde già a livello della colonna cervicale (Armijo-Olivo et al., 2011)

3.La postura corporea è un parametro dinamico e variabile a livello intra- ed inter-individuale – alcuni parametri oscillano di più del 1000%…non può essere un esame in grado di discriminare tra miglioramenti e modifiche casuali/naturali (Perinetti et al., 2012)

4.La postura corporea è determinata ed influenzata da molteplici variabili, tra le quali la tensione muscolare ed il dolore. Non è forse plausibile che «alterazioni» posturali siano causate dalla presenza di dolore, che determina adattamenti neuromuscolari protettivi? Il modello di adattamento al dolore (Lund et al., 1991) e le sue integrazioni dovrebbero insegnare qualcosa…(Murray & Peck, 2007)

5.Ad oggi, nessuno strumento tecnologico o valutazione visiva si è dimostrato capace di discernere tra soggetti «malati» e «sani» – l’errore di metodo è superiore alle possibili differenze riscontrate (Rocha et al., 2017)

6.Tutto questo non c’entra con l’occlusione dentale…ogni conseguente proposta terapeutica basata su approcci correttivi irreversibili non ha razionale biologico (Manfredini et al., 2012)!

Un copia incolla di immagini così rimane la prova di quanto citato pocanzi:

clicca sulle immagini per ingrandire

lin

lin1

Il fatto che facciano tesi “sperimentali” la dice lunga su tutta la questione.

Una tesi sperimentale è sperimentale, non è accettata scientificamente IN MEDICINA.

Eppure da queste tesi escono fuori paroloni come se ne sapessero tutti una pagina più del libro.

Queste ultime frasi cerchiate di rosso sono TOMBALI!

lin2

Unitevi a noi del Comitato OG https://www.comitato-og.org a denunciare il medico dentista gnatologo che vende cure posturali spacciandole per cure mediche riconosciute nel totale silenzio/assenso di ANDI e di Ordine dei Medici oltre che del Ministero della Salute che con una mano li vieta, con l’altra si copre gli occhi per non vedere.

2017 Staff OG

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WordPress spam blocked by CleanTalk.