Cambio di paradigma – evoluzione del sistema e della disciplina OG – 2019


La frase sottolineata dal mio libro che ho pubblicato nel 2009 faticosamente con un tumore in fase terminale da cui sono guarito per essere qui tra voi a tramandare questa meravigliosa scoperta ed invenzione, mi porta oggi, in via definitiva, visti anche i nuovi sviluppi successivi e conseguenti anche alle battaglie legali mie e del comitato di centinaia di persone nato per promuovere e tutelare la mia scoperta ed invenzione,

a mettervi a conoscenza di quanto segue:

  1. La scoperta del Meccanismo che Sostiene Corpo e Psiche viene da un musicista specializzato in meccanica, non viene da un medico o da un operatore sanitario o da un individuo di una qualsiasi disciplina per il benessere della persona, esistente.
  2. La mia scoperta si basa fondamentalmente su alcuni fatti che sono scientifici anche solo in linea teorica in quanto si parla di meccanica applicata al corpo umano: – il cranio è sostenuto da 3 punti fondamentali – il cranio non è inamovibile – il piano bipupillare non è inamovibile -la conseguenza della differente distanza tra questi 3 punti determina a cascata scompensi che ho descritto in 4 Fasi – la natura di queste problematiche può essere dipendente dai 3 punti o, a seconda della persona, può causare una modificazione di questa distanza ai 3 punti.
  3.  Tutta la popolazione mondiale ha questi 3 punti fuori dalla normale fisiologia pertanto non può essere considerata malattia in quanto tutta la popolazione mondiale nascerebbe e sarebbe malata.
  4. Quando ho scoperto questo meccanismo, siccome correggendo questo “problema” la persona diventava più forte e più dritta e sparivano sintomi e malattie, alcune ad eziologia sconosciuta dalla medicina, pensavo che fosse medicina. Mi sbagliavo. In medicina abbiamo visto e dimostrato in questi anni che non esiste nelle pubblicazioni scientifiche un qualcosa, un trattamento o una cura o un protocollo che prende in considerazione la scoperta del Meccanismo che Sostiene Corpo e Psiche. Di contro, molti medici ed operatori sanitari oggi provano a copiarmi, senza peraltro capirci nulla, violando copyright, miei diritti ma sopratutto violando protocolli medici e quindi facendo sperimentazioni NON MEDICHE e non autorizzate sui loro pazienti quindi violando etica e quant’altro.
  5. Il termine POSTURA: ne ho sentito parlare la prima volta nella mia attività di musicista. La posizione di un corpo nello spazio la chiamano postura. Ho pensato che la mia scoperta riguardasse il trattamento della postura e ho pensato che l’applicazione del Meccanismo che Sostiene Corpo e Psiche fosse un trattamento della postura. Mi sbagliavo.
  6. Se la disfunzione posturale diventasse malattia e potrebbe essere curata solo dal medico, non potrebbe essere l’applicazione del Meccanismo che Sostiene Corpo e Psiche perchè se così fosse, ripeto, tutta la popolazione mondiale dovrebbe essere riconosciuta MALATA e questo non è, ovviamente, nemmeno pensabile.
  7. Abbiamo dimostrato nei tribunali che un oggetto posto tra i denti non può essere un dispositivo medico altrimenti una bistecca tenuta tra i denti modificherebbe in meglio o in peggio, per la medicina, la salute dell’individuo. (è quanto sostengo io e non sostiene la medicina)
  8. L’oggetto che utilizzavo per applicare il Meccanismo che Sostiene Corpo e Psiche l’ho chiamato BITE perchè è il risultato di un morso. Non è un dispositivo medico un risultato di un morso. Non è brevettabile perchè non si può brevettare il risultato del vostro morso. E’ come un’impronta digitale. Abbiamo altresì dimostrato nei tribunali che il dentista che costruisce bite con la finalità di correggere o modificare la posizione del corpo, ad oggi 2019, non è autorizzato a farlo perchè non è scientificamente dimostrata la correlazione occlusione-postura (figuriamoci il nesso causale). Un oggetto posto tra i denti ha, per i medici legali che lavorano per i tribunali, valore per l’effetto placebo. Non fa nulla.
  9. L’applicazione del Meccanismo che Sostiene Corpo e Psiche non è un trattamento gnatologico e nemmeno un trattamento posturale perchè io non uso strumenti come pedane stabilometriche, non faccio diagnosi di malattie, non utilizzo strumenti diagnostici medici e non parto da “teorie” non scientifiche che, per esempio, sono messe in atto da trattamenti posturali, meglio chiamarli rimedi che non eliminano la causa, come Pilates o Pancafit o da ginnastiche posturali effettuate da fisioterapisti o in palestra da Personal Trainers. Vi assicuro che in questi anni, oltre a diventare personal trainer ho partecipato a convegni e congressi e nessuna disciplina, sia essa medica o sanitaria o di medicina alternativa o olistica, NESSUNA applica la mia scoperta ed invenzione. Se lo facessero mi copierebbero e sarebbero quindi in difetto.

A questo punto, ritornando alla frase scritta sul mio libro nel 2009, non mi resta che dissociarmi da tutte le discipline conosciute perchè nessuna applica Il Meccanismo che Sostiene Corpo e Psiche e nessuna disciplina, comunque, ha al mia autorizzazione ad applicarla in quanto nessuno conosce questa scoperta ed invenzione.

Ma allora, cosa fa Maurizio Formia?

Applica semplicemente quella che è la sua scoperta ed invenzione: Il Meccanismo che Sostiene Corpo e Psiche – OG

Lasciamo che i dentisti facciano i dentisti, che i medici curino le malattie, che i trattatori della postura trattino la postura o curino i disturbi posturali,

io ed il mio staff applichiamo al corpo umano la mia scoperta ed invenzione che parte dai principi fisici meccanici descritti sul mio libro nel 2009 e che non è possibile identificare o strumentalizzare in nessuna disciplina conosciuta.

L’applicazione del Meccanismo che Sostiene Corpo e Psiche è una disciplina nuova che va riconosciuta e non scopiazzata malamente o portata all’interno di altre discipline incompetenti sul tema, siano esse mediche o di benessere o di fitness o di meccanica.

Da oggi la nostra nuova attività sarà inequivocabilmente ESCLUSIVA.

Da oggi saremo Operatori OG e applicheremo la mia invenzione in base a quanto ho scoperto. Non si parlerà di malattie e di postura.

L’evoluzione di OG si chiamerà

CONSCIOUS PRACTICE TRAINING OG

chi verrà da noi applicherà la mia invenzione sulla propria persona ben sapendo di non essere una persona malata o sana (a prescindere dalla condizione di salute) perchè TUTTI avete un problema al corpo in base a quelle che sono le mie tesi che ho faticosamente scoperto ed inventato in anni di sofferenze e di, a questo punto è evidente, persecuzione da parte di associazioni di categoria ed ordini professionali avulsi al Meccanismo che Sostiene Corpo e Psiche.

2019- Maurizio Formia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WordPress spam blocked by CleanTalk.